Martedì, 18 Febbraio 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Vendevano steroidi anabolizzanti, chiuse indagini per 13 persone a Gela
PROCURA

Vendevano steroidi anabolizzanti, chiuse indagini per 13 persone a Gela

droga, Sicilia, Cronaca
Il Tribunale di Gela

È stato recapitato un avviso di conclusione delle indagini della Procura di Gela a 13 indagati accusati di "ricettazione e utilizzo o somministrazione di farmaci o di altre sostanze anabolizzanti al fine di alterare le prestazioni agonistiche degli atleti".

Le indagini, condotte dal commissariato di polizia di Gela, erano state avviate nello scorso mese di febbraio parallelamente a un'inchiesta che mirava a fare luce su una presunta tentata estorsione sulla compravendita di una palestra.

Durante l'indagine sono emersi numerosi contatti, tra alcuni indagati, finalizzati all'acquisto e alla successiva vendita e somministrazione di steroidi anabolizzanti assunti dai frequentatori di palestre gelesi. Gli indagati, intercettati al telefono, facevano uso di un gergo simile a quello usato abitualmente dai trafficanti di droga. Sono stati quindi identificati i soggetti che gestivano lo smercio delle sostanze dopanti e i canali illeciti di approvvigionamento a Gela, Vittoria e Comiso, tramite siti online o farmacie, riuscendo a ricostruire l'intera attività di commercializzazione.

Alcuni atleti ne facevano uso per potenziare la massa muscolare per la partecipazione a gare di bodybuilding anche a livello nazionale. Alcuni, colti da malore, avrebbero fatto ricorso alle cure del pronto soccorso ospedaliero.

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X