Giovedì, 03 Dicembre 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Migranti, Carola Rackete a Che tempo che fa: "Dove è finita la nostra umanità?"
RAIDUE

Migranti, Carola Rackete a Che tempo che fa: "Dove è finita la nostra umanità?"

migranti, Carola Rackete, Fabio Fazio, Sicilia, Cronaca
Carola Rackete a Che tempo che fa

Sfogo di Carola Rackete in tv. Ospite di Fabio Fazio a "Che tempo che fa", la capitana della Sea Watch si chiede "dove è finita la nostra umanità" se quando il Mediterraneo viene attraversato dai migranti disperati "non possiamo neanche attenerci alle leggi che sono state raggiunte a livello internazionale". Durante la trasmissione ha voluto evidenziare che "riportare la gente in Libia" dopo che è stata recuperata in mare "è una violazione della convenzione di Ginevra".

Carola Rackete, che si è detta "contenta" di essere tornata in Italia, ha sottolineato che "il rischio di morte per queste persone continua anche quando l'attenzione dei media è scomparsa" e anche "quando arrivano qui la loro vita non è affatto facile".

"Voglio ringraziare per la solidarietà la società civile italiana che lavora tutti i giorni per aiutare le persone", ha detto fra l'altro Carola Rackete, che era accompagnata in studio da Giorgia Linardi, portavoce di Sea Watch, e da Muhamad Diaoune, un migrante in attesa di permesso di soggiorno arrivato in Italia a bordo di un gommone che trasportava 130 persone, 104 delle quali sono morte.

La presenza di Carola Rackete alla trasmissione di Fazio ha acceso lo scontro politico. Il senatore di Forza Italia, Maurizio Gasparri ha definito l'intervista "una vergogna". Più duro Alessandro Morelli, deputato e responsabile Editoria della Lega, che scrive su Facebook:"Chi ha speronato una barca della Guardia di Finanza" va "sulla Tv pubblica: è una vergogna. Carola Rackete è una militante che dovrebbe stare in galera, Fazio è un militante che dovrebbe fare ArciTv e invece lo paghiamo (profumatamente) noi".

Il senatore Francesco Verducci, della commissione di Vigilanza Rai, invece ribatte: "Gli attacchi di Salvini, Meloni e co. alla Rai e alla trasmissione di Fazio per la presenza in onda di Carola Rackete sono miserevoli. Rackete è una personalità di cui tutto il mondo parla, ha salvato vite umane in pericolo, è stata invitata a parlare al Parlamento europeo. Le polemiche sono solo strumentali. Bene fa il servizio pubblico a fare il suo mestiere. Basta ingerenze e intimidazioni da parte dei leghisti e di chiunque".

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X