Mercoledì, 11 Dicembre 2019
stampa
Dimensione testo
DA GDS IN EDICOLA

Sì alle trivelle in Sicilia, il Tar stoppa gli ambientalisti

Il Tar non blocca le trivellazioni in Sicilia e dà il via libera alla società "Maurel et Prom" di proseguire le ricerche di gas nella zona vicino Noto. Secondo i giudici: «Non vi è prova che ciò comporti modifiche allo stato dei luoghi».

Come spiega Giacinto Pipitone sul Giornale di Sicilia di oggi, il Tar di Catania ha respinto la richiesta di sospensiva del decreto con cui l'assessorato regionale all'Ambiente ha concesso, a fine luglio, i permessi di ricerca di idrocarburi nei pressi del fiume Tellaro all'azienda francese.

Contro i decreti che autorizzano l'azienda francese si sono schierati Legambiente, il WWF, Italia Nostra e il comitato No Triv. Tutti al fianco dei Comuni che hanno fatto vari ricorsi al Tar per annullare i decreti o almeno sospenderli.

Per i magistrati amministrativi al momento: «Non vi è pericolo che l'attività comporti, allo stato attuale, modifiche dello stato dei luoghi».

La notizia completa sul Giornale di Sicilia. 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X