Domenica, 08 Dicembre 2019
stampa
Dimensione testo
L'INCHIESTA

Lega, Siri indagato a Milano per autoriciclaggio

Il senatore della Lega ed ex sottosegretario alle Infrastrutture, Armando Siri, è indagato a Milano per autoriciclaggio nell’ambito dell’inchiesta su due finanziamenti considerati anomali, concessi dalla Banca Agricola di San Marino.

Con uno dei mutui da 600 mila euro, Siri - secondo le accuse formulate dagli inquirenti - avrebbe acquistato una palazzina a Bresso (Milano) alla figlia; il secondo prestito, della stessa cifra, sarebbe stato invece concesso, senza le garanzie dovute, alla TF Holding, di proprietà di due baristi milanesi, ma collegata - sempre stando all’indagine - allo stesso Siri.

Su questo secondo fronte, in settimana sono state effettuate dalla Guardia di finanza diverse perquisizioni e sequestri a Milano e - a quanto si apprende - anche a Verona.

© Riproduzione riservata

TAG:

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X