Sabato, 08 Maggio 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Migranti, Carola Rackete: "La Ue accolga tutti i rifugiati in Libia"
L'INTERVISTA

Migranti, Carola Rackete: "La Ue accolga tutti i rifugiati in Libia"

Carola Rackete chiede che la Ue accolga tutti i rifugiati che si trovano in Libia e l'accoglienza dei cosiddetti rifugiati «climatici». «Quelli che sono in Libia - dice la comandante della Sea watch in una intervista alla Bild - devono uscire immediatamente da lì per essere portati in un paese sicuro Sentiamo parlare di mezzo milione di persone nelle mani dei contrabbandieri o nei campi profughi libici che dobbiamo andare via. Dobbiamo aiutarli immediatamente per un passaggio sicuro verso l’Europa. Devono andare in un paese sicuro, come ha detto la cancelliera Merkel. Che operò non dice come si dovrebbe fare, e questo è il problema».

Per Rackete l’Europa ha una responsabilità speciale nei confronti dell’Africa. «L'asilo non conosce limiti. Al momento
stiamo parlando di numeri molto piccoli, ma la situazione si sta facendo più difficile. Il cambiamento climatico causa rifugiati climatici, che dobbiamo naturalmente assorbire. In alcuni paesi africani, per colpa dei Paesi industrializzati in Europa, la base nutrizionale viene distrutta».

Rackete ha inoltre affermato: «La Germania e altri stati europei hanno una responsabilità storica per le circostanze in Africa anche dall’era coloniale. Le relazioni di potere di oggi sono state determinate dall’Europa. L’Europa sta sfruttando l'Africa - ed ecco la spirale che porta alla fuga. Pertanto, vi è una responsabilità storica di accettare i rifugiati che non possono più vivere nei loro paesi a causa della povertà o anche della situazione climatica».(ANSA).

© Riproduzione riservata

TAG: ,

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X