Lunedì, 18 Novembre 2019
stampa
Dimensione testo
ALLE 22,43

Scossa di terremoto di 3.7 in provincia di Roma: momenti di paura

Scossa di terremoto di magnitudo 3.7 tra Lazio e Abruzzo questa sera. Il sisma è stato nettamente avvertito a Roma. Per il momento non si segnalano danni, tante le segnalazioni dei cittadini e i post su Facebook.

econdo l'Ingv, l'epicentro della scossa di terremoto avvertita alle 22.43 si trova a 3 chilometri dal comune di Colonna (Roma), ad una profondità di 9 chilometri. Tra i Comuni vicini all'epicentro, anche San Cesareo, Gallicano nel Lazio, Zagarolo e Monte Compatri.

La scossa è stata avvertita distintamente anche in alcune zone del litorale romano, tra Ostia e Fiumicino. Al momento, riferiscono i vigili del fuoco, non ci sono segnalazioni di danni o richieste di intervento ai vigili del fuoco.
Per sicurezza è stata interrotta per alcuni minuti la circolazione della Metro C nella Capitale.

Gente in strada soprattutto nel quadrante est della Capitale e tantissime chiamate al Numero di emergenza 112. In alcuni quartieri della periferia est gli abitanti spaventati sono scesi in strada.

Squadre della Protezione civile regionale del Lazio e dei Comuni, in collegamento con la sala operativa regionale, hanno subito effettuato dei monitoraggi nei centri storici delle città dei Castelli romani. Non sono segnalati crolli o danni a persone.

"Stiamo facendo delle verifiche perché qualche edificio in centro risulta lesionato. Per ora non abbiamo segnalazioni di feriti. C'è stata tanta paura in paese, stanno tutti in strada". Così il sindaco di Colonna Fausto Giuliani.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X