Giovedì, 27 Giugno 2019
AI DOMICILIARI

Furto di 6 magliette da 1.200 euro alla Rinascente: arrestato a Milano il cantante Marco Carta, ma il giudice non convalida

Arrestato Marco Carta per furto aggravato. Il cantante è stato sorpreso ieri sera, alla Rinascente di piazza del Duomo a Milano, insieme a una donna di 53 anni con sei magliette del valore di 1.200 euro.

Ma l'arresto per il vincitore di Sanremo 2009 non è stato convalidato dal giudice questa mattina in udienza. Il vincitore di Amici e Tale e quale show è comunque indagato e il processo per direttissima è stato fissato a settembre.

Carta era andato ieri alla Rinascente per il black friday, giornata di sconti (e apertura prolungata fino all'una) che ha portato nel grande magazzino del lusso migliaia di persone.
Mentre Carta e la donna uscivano, intorno alle 20.30, è scattato l'allarme e gli addetti alla sicurezza sono intervenuti. La donna (per cui è stato convalidato l'arresto, ma non sono state disposte misure cautelari) aveva con sé un cacciavite e sei magliette del valore complessivo di 1.200 euro a cui erano stati tolti (da qui l'aggravante) gli antitaccheggio ma non la placchetta sensibile che ha suonato all'uscita.
E' stata chiamata la polizia locale e gli agenti dell'unità reati predatori hanno arrestato entrambi. Carta è stato messo ai domiciliari, in attesa dell'udienza di oggi. Per lui l'arresto non è stato convalidato, perché ad avere la refurtiva era la sua accompagnatrice.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X