Venerdì, 22 Novembre 2019
stampa
Dimensione testo
LA TRAGEDIA

Maltempo, naufragio in Sardegna: muore una turista francese

Tragedia del maltempo questo pomeriggio davanti alle coste del sud della Sardegna. Un barca a vela si è rovesciata a causa del forte vento di scirocco e un turista francese, sbalzato in acqua dalle onde, è morto annegato.

Salva la donna che si trovava con lui. Il naufragio è avvenuto davanti alle coste di Porto Corallo, nel Comune di Villaputzu.

Non solo il naufragio costato la vita a un turista francese, anche tre surfisti hanno rischiato di morire a causa della bufera di scirocco che spazza la Sardegna da quasi 48 ore, con raffiche fino a cento chilometri orari.

Nel mare di Is Arenas, nell’Oristanese, un giovane impegnato in evoluzioni con il kitesurf è stato scaraventato in acqua da una sferzata di vento riportando alcune ferite. A dare l'allarme una persone che si trovava in spiaggia e che ha visto la vela galleggiare. Sul posto è intervenuta la Guardia costiera, ma il surfista aveva raggiunto autonomamente la riva.

Altri due analoghi soccorsi a Margine Rosso, nel litorale di Quartu, nell’hinterland di Cagliari. Due surfisti erano in balia delle onde e non riuscivano a fare rientro: sono stati recuperati da una imbarcazione. Il mare ha provocato danni anche lungo la costa. Allagato completamente il Poetto di Cagliari: tutti i chioschi e gli stabilimenti balneari lungo la costa di Cagliari e Quartu sono finiti sott'acqua, alcuni sono stati anche danneggiati.

La furia del mare ha inghiottito altri chioschi a Castiadas, sul litorale per Villasimius, mentre detriti e fango sono finiti sulla ha Statale 195 che collega il Capoluogo a Capoterra. L’Anas ha disposto la chiusura provvisoria di tre chilometri di strada. Centinaia, complessivamente, gli interventi dei vigili del fuoco per alberi e rami caduti, cornicioni, pali dell’illuminazione e cartelli stradali pericolanti.

L’episodio più grave a Sassari: in viale Sicilia le forti raffiche di vento hanno scoperchiato una casa. Il tetto è piombati su alcune auto in sosta, fortunatamente non si registrano feriti.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X