Mercoledì, 21 Agosto 2019
L'INIZIATIVA

Diciotti, i migranti presentano due ricorsi: istanza anche all'Unione Europea

Sono due i ricorsi presentati dai 42 migranti che erano quest'estate a bordo della nave Diciotti: uno al Tribunale di Roma l'altro alla Corte internazionale per i diritti umani. È quanto ha reso noto oggi la "Rete legale migranti in transito" di Roma (composta da A buon diritto onlus, Baobab Experience, Consiglio Italiano per i Rifugiati e Radicali Roma) durante una conferenza stampa.

"Il ricorso non è finalizzato a ottenere un risarcimento danni, ma per accertare se c'è stato un comportamento non conforme rispetto ai diritti umani - ha spiegato l'avvocato Alessandro Ferrara cui è stato affidato l'incarico -. Il risarcimento potrà essere anche simbolico, di un euro, l'importante è che venga fatta chiarezza su quel comportamento.

A quanto riferito sono 42 le persone che hanno presentato ricorso, tra cui anche donne e una coppia con un figlio minorenne. "Molti di loro non sono più in Italia - hanno spiegato - ma siamo in contatto e sono aggiornati sulla situazione". Presente alla conferenza stampa anche il deputato dei Radicali Riccardo Magi.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X