Domenica, 15 Settembre 2019
L'ALLERTA

Maltempo sulla Sicilia: allagamenti a Palermo, frane e paura nel Messinese

di
allagamenti, maltempo sicilia, meteo, Sicilia, Cronaca
Albero caduto in via Nazario Sauro a Palermo

Il maltempo si è abbattuto già da questa notte in Sicilia. La situazione più critica nella Sicilia orientale e in particolare nel Messinese dove ci sono state due frane. La prima nella zona di Patti in contrada Moreri soprani.

Qui un costone è venuto giù e tre famiglie sono state fatte evacuare dai vigili del fuoco. Altra frana in zona San'Agata in contrada Militello Rosmarino, vicino al paese.

Disagi sull’autostrada A18 Messina-Catania fin da ieri sera. Diversi automobilisti sono rimasti fermi a causa di buche che si sono create sull'asfalto lungo la tratta Giardini Naxos-Taormina-Roccalumera. Difficoltà anche a Letojanni dove una ventina di auto sono rimaste ferme con le ruote bucate a causa dell'asfalto distrutto.

I binari del tram si trasformano in un fiume: le foto del maltempo da Palermo a San Giuseppe Jato

Il Comitato Operativo per la Viabilità, riunitosi in Prefettura, ha disposto lo stop al transito sulla A18, nel tratto compreso fra gli svincoli di Giardini Naxos e Roccalumera in direzione Messina.

A Catania interventi nella notte dei vigili del fuoco in zona Moletto per svuotare cantine piene d'acqua. Mentre ad Acireale due alberi caduti uno sulla SS 114 e un'altro in piazza Dante. I vigili del fuoco del comando provinciale di Catania sono al lavoro per liberare le strade dai rami.

A Palermo un acquazzone si è abbattuto sulla città intorno alla 5 e un'auto è rimasta impantanata in corso Re Ruggero. Sul posto sono intervenute le squadre dei vigili del fuoco per liberare l'automobilista e la polizia municipale per cercare di deviare le auto in zona.

La pioggia caduta intensamente ha provocato disagi agli automobilisti anche nelle zone di via Messina Marine, via Imera, dell'ospedale Policlinico e in viale Regione Siciliana. Diversi gli interventi dei pompieri anche in provincia. Paura per la piena del fiume Milicia a Casteldaccia, che a novembre aveva travolto e ucciso nove persone. I vigili del fuoco sono intervenuti nella zona per assistere diversi automobilisti bloccati e per cercare di monitorare l'area. Allagamenti anche a Misilmeri, Ficarazzi e a San Giuseppe Jato.

Bomba d'acqua in provincia di Palermo, strade come fiumi a Ficarazzi e Misilmeri: le foto

E si annuncia una giornata di disagi in tutta la Sicilia. L'allerta in alcune parti della provincia di Palermo sarà arancione, così come nel Messinese, nel Catanese, nel Ragusano e nel Siracusano. Gialla nel resto dell'Isola.

Situazione difficile anche nelle isole. Maltempo e vento di grecale da Nord ovest sferza a 75 chilometri orari nel golfo di Palermo. Nessun traghetto o aliscafo è partito per Ustica che resta isolata.

Dal porto di Trapani non sono partite navi o aliscafi per le isole di Favignana, Levanzo e Marettimo. Nessuna nave in partenza anche per Pantelleria.

La situazione sembra più tranquilla a Milazzo dove per il momento non sono state cancellate corse.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X