Domenica, 17 Novembre 2019
stampa
Dimensione testo
CASTELNUOVO SCALO

Siena, ragazza minorenne uccide un 63enne e si difende: "Voleva stuprarmi"

Una ragazza minorenne è stata fermata dai carabinieri, con decreto di fermo di indiziato di delitto, per l'omicidio di un marocchino avvenuto a Castelnuovo Scalo, nel Senese. La giovane, secondo quanto riferiscono gli stessi carabinieri, ha ammesso di essere l'omicida spiegando di essere stata aggredita dall'uomo il quale stava tentando di stuprarla. Il decreto è stato emesso dalla procura minorile di Firenze e ora la ragazza si trova in un centro di accoglienza per minori

L'uomo è stato ucciso con diverse coltellate alla schiena all'interno di una fornace di laterizi. Il cadavere è stato rinvenuto in uno degli appartamenti dati in dotazione agli operai della fornace dove l'uomo continuava a vivere nonostante avesse smesso di lavorare. Sul posto i carabinieri.

L'allarme è scattato nella tarda serata di ieri. Quando i sanitari del 118 sono arrivati sul posto per l'uomo, sembra il custode della fornace come riporta la Nazione che ha anticipato la notizia, non c'era più niente da fare. Secondo le prime informazioni sarebbe stato ucciso da sei/sette coltellate. Sul posto sono subito arrivati i carabinieri del comando provinciale.

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X