Sabato, 06 Giugno 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Otto casi di morbillo in ospedale a Bari: "Contagio innescato da bambina non vaccinata"
SANITÀ

Otto casi di morbillo in ospedale a Bari: "Contagio innescato da bambina non vaccinata"

morbillo, no vax, vaccini, Sicilia, Cronaca
L'ospedale pediatrico Giovanni XXIII di Bari

Otto casi di morbillo già accertati nell’ospedale pediatrico Giovanni XXIII di Bari, un nono molto probabile e il rischio che possano essercene altri. E il contagio potrebbe essere stato innescato dalla figlia di genitori 'no-vax'.

Il focolaio epidemico - si legge nell’articolo pubblicato su «La Gazzetta del Mezzogiorno» - sarebbe scoppiato anche per via della tardiva applicazione dei protocolli previsti dalla legge: il «caso indice», quello da cui tutto è cominciato presso l'ospedale pediatrico «Giovanni XXIII» di Bari, non sarebbe stato segnalato per tempo alle autorità di igiene pubblica.

Una bambina di 10 anni, figlia di genitori anti-vaccinisti, potrebbe dunque aver innescato una catena di contagi. Che ha riguardato anche un bimbo di 11 mesi, ricoverato nello stesso reparto per otite e ora alle prese con una malattia molto grave.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X