Sabato, 13 Agosto 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Scia di sangue sulle strade della Sicilia, muoiono un ventenne e due pensionati
INCIDENTI

Scia di sangue sulle strade della Sicilia, muoiono un ventenne e due pensionati

di

PALERMO. Una domenica "nera" sulle strade siciliane: diversi incidenti, tre dei quali mortali, hanno funestato la notte e la giornata. Il bilancio è di tre morti e di sei feriti.

A Fiumedinisi Carmelo Crocetta, 70 anni, è morto questa mattina in seguito ad un incidente stradale nelle campagne del paese del Messinese. L’uomo, un pensionato, era a bordo di una jeep insieme a due nipoti quando per cause ancora da accertare ha perso il controllo del mezzo finendo in un dirupo. E’ morto sul colpo, mentre i due nipoti sono stati portati in ospedale ma non sono in gravi condizioni. Carmelo Crocetta è il papà del vicesindaco del paese.

Ad Aci Catena ha perso la vita il ventenne Orazio Scandura. Il ragazzo era a bordo di uno scooter Honda Sh, quando all’altezza di via Turi d'Agostino ha perso il controllo del mezzo ed è andato a sbattere contro il marciapiede. Sul posto un’ambulanza del 118 che lo ha trasportato all’ospedale di Acireale. Ma per il giovane non c’è stato nulla da fare. I carabinieri della stazione di Aci Catena e Acireale hanno effettuato i rilievi per capire meglio la dinamica dell’incidente.

Un 76enne, S.V., infine, è morto sul colpo precipitando da un cavalcavia col suo suv Mercedes Glk. L’incidente è avvenuto, intorno alle 13,20, sulla A19 in direzione di Catania nei pressi dello svincolo Ponte Cinque Archi, vicino al Comune di Santa Caterina di Villarmosa. La vittima è di Vicari ma residente a Palermo. La circolazione stradale non è stata interrotta e i soccorritori hanno operato all’interno di un vicino cantiere stradale. Sul posto gli agenti della Polstrada al lavoro per identificare l’uomo. La salma è stata estratta dalle lamiere ed è stata trasportata all’ospedale di Caltanissetta.

A Catania un 28enne di Adrano è ricoverato in prognosi riservata all’ospedale Garibaldi. Il pedone è stato travolto da una Toyota Yaris nella circonvallazione tra il Tondo Gioeni e via Battista Grassi a Catania poco dopo la mezzanotte. Sul posto è intervenuta un’ambulanza che lo ha trasportato all’ospedale. Alla guida della vettura c’era un catanese di 29 anni. Gli agenti dell’infortunistica stradale hanno effettuato i rilievi per capire la dinamica del sinistro.

Sempre poco dopo la mezzanotte a Riposto si è verificato un violento scontro tra una Fiat Punto e una Wolsvagen Golf all’incrocio tra via Roma e via Concordia. Nell’impatto sono rimaste ferite due persone. Sul posto due ambulanze del 118 che hanno trasferito i feriti negli ospedale di Acireale e al Cannizzaro di Catania. I carabinieri di Giarre hanno effettuato i rilievi.

Un grave incidente autonomo nella notte a Giuliana. Un giovane R. D. V, di 24 anni,è ricoverato in prognosi riservata all’ospedale di Corleone. Secondo una prima ricostruzione dei carabinieri il ragazzo ha perso il controllo della sua Citroen C3 e si è schiantato su un camion regolarmente parcheggiato. L’incidente è avvenuto intorno alle 3,40 al bivio bresciano nella strada interprovinciale che collega i Comuni di Bisacquino e Giuliana. I militari della stazione di Giuliana hanno effettuato i rilievi e stanno cercando di ricostruire la dinamica dell’incidente.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X