Venerdì, 14 Maggio 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Zamparini: "Dal Giornale di Sicilia articolo infamante". La direzione: siamo stupiti, cronaca imparziale
L'INCHIESTA

Zamparini: "Dal Giornale di Sicilia articolo infamante". La direzione: siamo stupiti, cronaca imparziale

PALERMO. Oggi il patron del Palermo Maurizio Zamparini ha pubblicato sul sito ufficiale della squadra una nota in cui parla di "accuse infamanti a firma Riccardo Arena lette sul Giornale di Sicilia di oggi". Un articolo di cronaca in cui si ricostruisce l'inchiesta della Procura di Palermo su Zamparini, il suo entourage tecnico e gli amministratori della società anonima lussemburghese Alyssa.

Il presidente rosanero ripropone il comunicato stampa del 9 luglio scorso, pubblicato in seguito alla perquisizione della Guardia di Finanza nella sua casa e negli uffici delle società del gruppo.

A Zamparini replica la direzione del Giornale di Sicilia che "manifesta stupore e sconcerto per i toni usati dal presidente del Palermo a proposito dell’articolo firmato da Riccardo Arena nell’edizione di martedì  1 agosto. Articolo che, con imparzialità e dovizia di particolari, descrive gli sviluppi dell’inchiesta giudiziaria che coinvolge il patron rosanero".

E ancora: "Nei giorni scorsi sui social network questo giornale è stato duramente e volgarmente attaccato da frange di sedicenti tifosi che ci imputavano una presunta 'morbidezza' proprio nei confronti degli attuali vertici della società di calcio. Il fatto che critiche - altrettanto ingiustificate - arrivino anche dal fronte societario certifica, se mai ce ne fosse bisogno, che l’argomento sulle nostre pagine viene affrontato con la dovuta imparzialità e l’altrettanto dovuta obiettività. Ci limitiamo  a fare cronaca. E pazienza se questo può dare fastidio a qualcuno. Chiunque esso sia".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X