Lunedì, 17 Gennaio 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Del Grande è libero, tornato in Italia: "Io vittima di violenza istituzionale"
OGGI L'ARRIVO

Del Grande è libero, tornato in Italia: "Io vittima di violenza istituzionale"

Angelino Alfano, Gabriele Del Grande, Sicilia, Cronaca
Gabriele Del Grande - Ansa

ROMA. Gabriele Del Grande è libero ed è già tornato in Italia. A dare per primo l'annuncio è stato questa mattina il ministro degli Esteri Angelino Alfano in un tweet.

"La notte è passata al lavoro, è stato un lavoro in realtà silenzioso in questi giorni, comunque è andata bene, sono molto soddisfatto di questo", ha detto a Rai News 24 Alfano, commentando la liberazione di Gabriele del Grande. "Sono davvero soddisfatto del lavoro che è stato fatto da tutti e del fatto che Gabriele torni ad essere un uomo libero".

Il reporter, regista e blogger di Lucca, di 34 anni, il 9 aprile scorso era stato fermato al confine con la Siria, dove stava facendo alcune interviste, e poi trattenuto in un centro di detenzione amministrativa in Turchia. Del Grande era giunto nel Paese il 7 aprile.  L'aereo di linea della Turkish air lines che lo ha riportato in Italia da Istanbul è atterrato all'aeroporto di Bologna

"Sto bene - ha detto ai cronisti all'arrivo in Italia -, il problema è stata la detenzione, la privazione della libertà personale. Non ho subito alcun tipo di violenza. Sono stato vittima di una violenza istituzionale. Quello che mi è successo è illegale, un giornalista privato della libertà mentre sta svolgendo un lavoro in un paese amico", ha spiegato. "Non ho ancora capito perchè sono stato fermato, gli avvocati cercheranno di capirlo" ha detto. Ringrazio tutti, anche chi a livello turco si è mosso per me, dall'ambasciatore al ministro degli esteri della Turchia. Oggi fortunatamente sono libero"

"E' stata una grande gioia - ha detto Alfano - avvisare i familiari. Ho parlato con la mamma, ho parlato con la sua compagna. Ho avuto modo anche di parlare con Gabriele personalmente, l'ho trovato ovviamente gratificato e voglioso di rientrare in Italia. Adesso Gabriele è assistito dalla nostra console. Insomma - ha concluso - tutto bene quello che che finisce bene".

Gioia per la liberazione di Gabriele Del Grande. Un abbraccio a lui e alla famiglia. Bravo a Paolo Gentiloni e al Governo #iostocongabriele", scrive su Twitter Matteo Renzi.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X