Giovedì, 29 Ottobre 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca "Vicino a clan palermitano", confisca da 6 milioni a imprenditore
BLITZ A MILANO

"Vicino a clan palermitano", confisca da 6 milioni a imprenditore

MILANO. I carabinieri del Comando provinciale di Milano hanno eseguito un decreto con il quale il Tribunale di Milano ha disposto la confisca di 40 immobili e di 64 rapporti finanziari, per un valore complessivo di 6 milioni di euro, riconducibili a Domenico Bianco, 78enne, pluripregiudicato per associazione per delinquere e reati fiscali e societari.

L'uomo, titolare di uno studio di consulenza contabile nel capoluogo, secondo le indagini era un professionista fiscale privo di scrupoli, dedito a commettere reati di natura societaria e tributaria con i quali aveva accumulato un ingente patrimonio immobiliare, incrementato con l'affitto «in nero» a extracomunitari.

Il procedimento nei confronti di Domenico Bianco ha preso le mosse dalle indagini a carico dei fratelli Rocco e Domenico Cristodaro, sospettati di essere i contabili del sodalizio criminale collegato alla famiglia Mangano attiva a Milano e Palermo, alla quale era stato sequestrato un ingente patrimonio mobiliare ed immobiliare.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più letti
Oggi
  • Oggi
  • Settimana
  • Mese
X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X