Domenica, 25 Ottobre 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Maturità, è iniziata la terza prova per i 45mila studenti siciliani: oggi è il giorno del "quizzone"
SCUOLA

Maturità, è iniziata la terza prova per i 45mila studenti siciliani: oggi è il giorno del "quizzone"

ROMA. Si svolge oggi la terza e ultima prova scritta per i circa 45 mila studenti siciliani, 500 mila in tutta Italia, che stanno affrontando gli esami di Maturità. Dopo la prova di italiano, uguale per tutti, e la seconda prova, diversa da indirizzo a indirizzo, oggi tocca al 'quizzone': gli studenti dovranno dimostrare di aver acquisito le nozioni base delle materie, scelte dalla commissione, e studiate nel corso dell'ultimo anno scolastico.

A differenza dei primi due scritti, infatti, a predisporre il test non è il ministero dell'Istruzione ma le singole commissioni d'esame. Le materie oggetto dell'odierna prova sono massimo cinque e i ragazzi dovranno svolgere un elaborato sintetico o rispondere a quesiti a risposta singola o multipla. Il regolamento vuole che le materie scelte siano svelate solo al momento dell'inizio della prova, che avrà come durata circa tre ore

I docenti in commissione correggeranno gli scritti nel giro di due o tre giorni ed esporranno i risultati delle tre prove. Dopo il quizzone, per i maturandi sarà la volta dei colloqui orali, che prenderanno il via giovedì. Come ogni anno, lo studente esporrà  la propria tesina o  mappa concettuale alla commissione di docenti, che a sua volta sottoporrà al maturando le domande sulle discipline in programma l'ultimo anno.

In Sicilia, sono 45 mila gli studenti che si apprestano a prendere il diploma. I più numerosi sono quelli del liceo scientifico, circa 10 mila ragazzi. Seguono gli indirizzi tecnici con un totale di 15 mila maturandi.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X