Martedì, 24 Novembre 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Bimba di 14 mesi ingerisce cocaina e ansiolitici: è grave
A FIRENZE

Bimba di 14 mesi ingerisce cocaina e ansiolitici: è grave

La piccola, della Lucchesia, è al Meyer da venerdì scorso in prognosi riservata e le sue condizioni sono definite «critiche», anche se i medici nutrono un «certo ottimismo»

FIRENZE. Una bambina di 14 mesi è ricoverata all'ospedale Meyer di Firenze dove i medici hanno riscontrato un'intossicazione da cocaina e ansiolitici. Le sue condizioni sono gravi. La notizia del ricovero, riportata sulla cronaca locale di Repubblica e Tirreno, è confermata dall'ospedale pediatrico.

La piccola, della Lucchesia, è al Meyer da venerdì scorso in prognosi riservata e le sue condizioni sono definite «critiche», anche se i medici nutrono un «certo ottimismo». In mattinata sarà reso noto un bollettino medico. Secondo quanto si è appreso, la bambina, ora in terapia intensiva, è giunta all'ospedale in stato soporoso. Un'indagine, scrivono i quotidiani, è in corso per capire come la piccola
abbia potuto assumere le sostanze.

La bambina, oltre alla casa dei genitori, frequentava anche quella dei nonni o di altri parenti, così come un asilo nido e spazi sociali per l'infanzia.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X