Venerdì, 30 Ottobre 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Malore per Lippi, dal palco di Matera gli auguri di Amadeus e Papaleo
SU RAI UNO

Malore per Lippi, dal palco di Matera gli auguri di Amadeus e Papaleo

Il 70enne conduttore è sotto osservazione presso l'Unità di terapia intensiva coronarica dell'ospedale Madonna delle Grazie della Città dei Sassi

MATERA. Sono state oltre 50 mila le persone che a Matera (Capitale europea della Cultura 2019) hanno assistito alla trasmissione di Capodanno «L'anno che verrà» di Rai 1: i conduttori Amadeus e il lucano Rocco Papaleo hanno salutato e fatto gli auguri a Claudio Lippi, assente sul palco di piazza Vittorio Veneto a causa di un lieve malore che lo ha colpito ieri pomeriggio. Il 70enne conduttore è sotto
osservazione presso l'Unità di terapia intensiva coronarica dell'ospedale Madonna delle Grazie della Città dei Sassi.

In migliaia hanno festeggiato il nuovo anno nel centro storico e nel «presepe» dei rioni Sassi, anche ben oltre il termine della diretta televisiva. Non è stato registrato alcun problema di ordine pubblico: ha funzionato la macchina organizzativa attivata dalla Prefettura, dalle forze dell'ordine e dall'amministrazione comunale, che si è avvalsa anche di numerosi volontari.

Il pubblico (gran parte degli spettatori aveva riempito piazza Vittorio Veneto già dalle prime ore del pomeriggio) ha raggiunto in maniera disciplinata i punti di accesso all'area dello spettacolo, lasciando l'auto a casa o nei parcheggi consentiti, e rispondendo pienamente all'invito di non portare petardi e bottiglie di vetro.

Il resto lo hanno fatto i controlli discreti e la sapiente dislocazione di tre maxischermi nella stessa piazza Vittorio Veneto, in piazza San Francesco d'Assisi e in piazzetta Pascoli, dove hanno trovato sistemazione quanti hanno deciso di raggiungere comunque i luoghi del maxiconcerto, anche da fuori regione, dopo aver cenato o dopo gli auguri di mezzanotte.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X