Lunedì, 30 Novembre 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Blocco delle auto a Milano, ma il livello di smog continua ad aumentare
AMBIENTE

Blocco delle auto a Milano, ma il livello di smog continua ad aumentare

MILANO. Nonostante il blocco delle auto il livello del Pm10 a Milano ieri non è sceso e nella centralina di Milano Pascal è anzi salito da 57 microgrammi al metro cubo a 67, a Senato il livello è passato da 63 a 66 mentre è rimasto stabile a 60 a Verziere, secondo il bollettino giornaliero fornito dall'Arpa.

Alle 16 e 1 minuto di ieri, sui monitor della centrale operativa della Polizia locale di Milano si sono materializzate le prime auto, quasi avessero aspettato per le sei ore precedenti su una griglia di partenza di un Gran premio di Formula 1. Gli 'autodipendenti' milanesi, però, hanno sostanzialmente rispettato lo stop al traffico, inedito in un giorno lavorativo, decretato dalle 10 alle 16 per il costante sforamento delle polvere sottili ormai da oltre un mese.

Alla fine, sono stati 300, a fronte di 1500 controlli eseguiti, coloro che non hanno resistito e si sono messi al volante o hanno raccontato di non aver saputo del divieto. Le multe, salate, andavano dai 164 ai 663 euro a seconda della gravità dell'infrazione. E Milano sarà senz'auto anche domani nelle stesse ore.

Opposizioni all'attacco per un provvedimento che ritengono inutile e dannoso.  Che idiozia per chi vorrebbe semplicemente lavorare, verbo strano per un po' di sinistra»: così il segretario della Lega Nord, Matteo Salvini, ha commentato su Radio Padania il blocco delle auto. Il sindaco, Giuliano Pisapia - dice Salvini - «ha portato via 100 milioni di euro ai milanesi con Area C e la qualità dell'aria non è migliorata per un accidente e tutto quello che dice che ha fatto lui lo hanno fatto Albertini e Moratti, dal noleggio biciclette alle nuove metropolitane. Abbiamo un poveretto come sindaco di Milano, ancora per poco per fortuna», conclude Salvini.

Soddisfatti, invece, il sindaco Giuliano Pisapia e gli assessori competenti: Pierfrancesco Maran alla Mobilità e Marco Granelli alla Sicurezza. «Dovrebbero prima informarsi. Prima ci si informa e poi si parla. Il trasporto pubblico a Milano funziona molto bene e questa sospensione dell' auto per alcune ore è molto efficace e lo dice l'Arpa», ha commentato Pisapia, che ha aggiunto: «C'è l'abitudine di qualcuno di strumentalizzare tutto senza tener conto e avere come obiettivo il bene dei cittadini».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X