Giovedì, 29 Ottobre 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca "Dopo Parigi uccidiamo il Papa", messaggio shock di un bimbo islamico
NEL TREVIGIANO

"Dopo Parigi uccidiamo il Papa", messaggio shock di un bimbo islamico

«Hanno fatto bene, è giusto quello che hanno fatto: adesso andiamo a Roma e uccideremo il Papa»

TREVISO. «Hanno fatto bene, è giusto quello che hanno fatto: adesso andiamo a Roma e uccideremo il Papa». La frase agghiacciante sarebbe stata pronunciata, mentre la classe commentava con l'insegnante gli attentati di Parigi, da un alunno di quarta elementare di fede musulmana, in un istituto del trevigiano, a San Zenone degli Ezzelini.

La dirigente della scuola, Rosita De Bortoli - riferisce il Gazzettino - ha preferito non sorvolare sull'episodio, nonostante la giovane età del protagonista, ed ha voluto segnalare la cosa con una lettera al Ministero degli Esteri. «È chiaro che i bambini riportano quello che sentono nelle famiglie - è un passo della lettera citato dal quotidiano - E queste affermazioni hanno giustamente preoccupato il personale scolastico».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più letti
Oggi
  • Oggi
  • Settimana
  • Mese
X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X