Venerdì, 30 Ottobre 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Lo Voi: in Sicilia alcuni politici attenti al fenomeno mafioso, altri meno
IL PROCURATORE

Lo Voi: in Sicilia alcuni politici attenti al fenomeno mafioso, altri meno

«La società civile deve mantenere alta l'attenzione sulla mafia: meglio evitare quello che chiamo il pendolo delle luci della ribalta»

PALERMO. «All'interno della classe politica siciliana c'è chi è più attento e chi meno», la fenomeno mafioso. Ecco perchè «La società civile deve mantenere alta l'attenzione sulla mafia: meglio evitare quello che chiamo il pendolo delle luci della ribalta». È quanto afferma il procuratore capo di Palermo Francesco Lo Voi a margine del Premio Borsellino.

«La denuncia per estorsione dei 36 imprenditori di Bagheria è un segnale importante, proprio perchè viene da Bagheria». Ha detto sempre Lo Voi a Pescara riferendosi all'operazione di polizia dei giorni scorsi. «La cosa negativa è rendersi conto come la mafia sia ancora forte e pervasiva, ma c'è anche l'aspetto positivo, ossia la ribellione di un territorio come quello di Bagheria», ha chiarito Lo Voi.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X