Giovedì, 12 Dicembre 2019
stampa
Dimensione testo
TANGENTI

Crocetta: "Via Lo Bosco e il Cda dell'Ast, sospensione per i due funzionari del Corpo forestale"

«L'azzeramento del Cda - dice il governatore - è necessario, tra l'altro Lo Bosco era in scadenza di mandato. Nel giro di pochi giorni saranno ricostituiti gli organismi»

PALERMO. Via Dario Lo Bosco dall'Azienda siciliana trasporti (Ast). Il governatore della Sicilia Rosario Crocetta, dopo aver appreso degli arresti per tangenti, ha dato mandato alla Regione, in qualità di socio, di chiedere la convocazione dell'assemblea di Ast. Il governo vuol azzerare l'intero Cda. Il governatore Crocetta segue la vicenda da Tunisi, dove è impegnato in una missione istituzionale. «L'azzeramento del Cda - dice all'ANSA il governatore - è necessario, tra l'altro Lo Bosco era in scadenza di mandato. Nel giro di pochi giorni saranno ricostituiti gli organismi».

«Non appena riceveremo le comunicazioni dalla Procura provvederemo immediatamente a sospendere i due funzionari del Corpo forestale arrestati per tangenti e valuteremo, leggi alla mano, se ci saranno le condizioni per il licenziamento». Lo dice all'ANSA il presidente della Regione siciliana, Rosario Crocetta, che sta seguendo la vicenda da Tunisi, dove si trova in missione istituzionale. I due dipendenti del Corpo forestale arrestati con l'accusa di avere intascato tangenti per appalti sono Giuseppe Quattrocchi e Salvatore Marranca.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X