Domenica, 25 Agosto 2019
TANGENTI

"A Lo Bosco mazzetta da 58mila euro": trovato il libro mastro

I soldi sarebbero stati versati per un appalto per l'acquisto di un sensore per il monitoraggio delle corse dei treni

PALERMO. Dario Lo Bosco, presidente della Rfi, arrestato per concussione, avrebbe intascato una tangente di 58.650 euro legata ad un appalto per l'acquisto di un sensore per il monitoraggio delle corse dei treni.

Ai domiciliari, oltre a Lo Bosco, due funzionari del Corpo forestale della Regione siciliana, arrestati per aver preso tangenti per un appalto relativo ai lavori di ammodernamento delle radiocomunicazioni della Forestale. Si tratta di Salvatore Marranca, che avrebbe ricevuto una mazzetta di 149.500 euro e Giuseppe Quattrocchi che se ne sarebbe intascati 90 mila. Lo Bosco è anche presidente dell'Azienda siciliana trasporti.

Perquisizioni e sequestri da parte degli investigatori della Squadra Mobile di Palermo, diretta da Rodolfo Ruperti, nella sede di Rfi (Rete Ferroviaria Italiana), a Roma; negli Uffici del Comando del Corpo Forestale della Regione Siciliana e nella sede palermitana dell'Ast (Azienda Siciliana Trasporti). Gli investigatori hanno effettuato anche numerose perquisizioni domiciliari a carico di altri indagati nel medesimo procedimento penale. Alcuni di essi ricoprono importanti cariche pubbliche.

Regalie varie sarebbero inoltre state percepite da Quattrocchi, tra queste due apparati di climatizzazione e 12 radiatori “spot”, per un valore di circa 5.000 euro. L’altro funzionario, Marranca, ha, invece, avrebbero ricevuto assunzioni, per la compagna, presso una nota ditta di trasporti ed autoservizi siciliana e, per la figlia, presso una ditta di impiantistica di Roma.

IL LIBRO MASTRO.  "Sono 'consumato' (rovinato ndr)". Così l'imprenditore agrigentino Massimo Campione commentava, non sapendo delle microspie in auto, gli accertamenti della polizia che l'aveva fermato in aeroporto. Nella borsa gli agenti hanno trovato un libro mastro con l'indicazione delle mazzette che sarebbero state pagate a tre funzionari pubblici oggi arrestati. Il particolare e' emerso durante la conferenza stampa in cui sono stati illustrati i dettagli dell'indagine che ha portato all'arresto, tra gli altri, del presidente di Rfi Dario Lo Bosco.

© Riproduzione riservata

TAG:

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X