Venerdì, 15 Gennaio 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Scontro tra due aerei in Abruzzo durante volo acrobatico: morto un pilota, salvo l'altro
TORTORETO

Scontro tra due aerei in Abruzzo durante volo acrobatico: morto un pilota, salvo l'altro

Il volo st stava svolgendo prima di un'esibizione delle Frecce tricolori, che poi è stata annullata
frecce tricolori, scontro aerei, volo acrobatico, Sicilia, Cronaca
Foto di uno degli aerei da Twitter

TORTORETO. Due aerei della pattuglia acrobatica che si stava esibendo prima delle Frecce Tricolori, spettacolo previsto ad Alba Adriatica alle 17, si sono scontrati nel cielo di Tortoreto precipitando in mare. Si tratta di due velivoli monoposto a elica. Un pilota ha effettuato l'ammaraggio e si è salvato. L'incidente sarebbe avvenuto tra due aerei ultraleggeri impegnati in un volo acrobatico, prima dell'esibizione delle Frecce Tricolori. Il pilota dell'altro aereo che ha effettuato l'ammaraggio avrebbe potuto provare ad atterrare sulla spiaggia, ma non l'avrebbe fatto per non mettere in pericolo i numerosi spettatori. Recuperato è stato trasportato in ospedale a Teramo, in condizioni non gravi.

Dopo l'incidente aereo del pomeriggio in Abruzzo, la manifestazione delle Frecce Tricolori, prevista per ore 17 ad Alba Adriatica, è stata annullata. Fonti militari hanno confermato che la pattuglia acrobatica tricolore non è coinvolta in alcun modo nell'incidente. Lo scontro tra i due aerei è avvenuto circa mezz'ora prima dello show delle Frecce Tricolori.

Il pilota precipitato col suo velivolo nel mare di Tortoreto dopo una acrobazia in volo è morto. Il corpo è stato filmato dai Vigili del Fuoco all' interno della carlinga. Il recupero è stato difficile per il fatto che l'aereo è capovolto sul fondale. La vittima è Marco Ricci, di Siena. È stato recuperato il corpo di Marco Ricci, originario di Siena, che dopo uno scontro in volo sui cieli di Tortoreto e precipitato in mare. L' operazione è stata effettuata sollevando leggermente il velivolo dal fondale con dei palloni. Ad operare i sommozzatori dei Vigili del Fuoco di Teramo e la Guardia costiera e Capitaneria di Porto di Giulianova.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X