Mercoledì, 27 Gennaio 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Patto fra casalesi e Riina per il trasporto di frutta: un arresto a Caserta
MAFIA

Patto fra casalesi e Riina per il trasporto di frutta: un arresto a Caserta

CASERTA. La polizia ha arrestato a Frignano (Caserta) il 39enne Nicola Pagano, condannato con sentenza definitiva nell'ambito del processo su «La Paganese Trasporti», l'azienda di San Marcellino che grazie ad un accordo tra clan dei Casalesi e Corleonesi divenne monopolista nel settore del trasporto frutta dai mercati ortofrutticoli di Fondi (Latina), Aversa (Caserta), Giugliano (Napoli) e Pagani (Salerno) alla Sicilia.

A processo sono stati condannati anche i capi delle due cosche, Nicola Schiavone, figlio di Francesco «Sandokan» Schiavone, e Gaetano Riina, fratello di Totò Riina. Pagano - che deve scontare un residuo di pena di un anno e quattro mesi - è fratello minore di Costantino Pagano, il titolare de «La Paganese». I due furono arrestati nel blitz del maggio 2010 che portò in cella 68 persone per vari reati tra cui l'associazione per delinquere di stampo mafioso.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più letti
Oggi
  • Oggi
  • Settimana
  • Mese
X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X