Sabato, 17 Aprile 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Sanità delle attese, otto mesi per un intervento e chirurghi assenti
DA DITELO A RGS

Sanità delle attese, otto mesi per un intervento e chirurghi assenti

di
A Villa Sofia a Palermo ci sono otto mesi di attesa per un intervento di chirurgia maculare agli occhi. Al Civico non c’è neppure un chirurgo per questo tipo di operazioni. Così le attese aumentano. C’è chi è costretto ad andare in altre province

PALERMO. A Villa Sofia a Palermo ci sono otto mesi di attesa per un intervento di chirurgia maculare agli occhi. Al Civico non c’è neppure un chirurgo per questo tipo di operazioni. Così le attese aumentano. C’è chi è costretto ad andare in altre province. Ma anche nel Trapanese ci sono soltanto tre medici chirurghi oculistici per fronteggiare le richieste.

E all’ospedale Sant’Antonio Abate di Trapani le attese per un intervento di cataratta arrivano sino a un anno e tre mesi. Per una operazione agli occhi spesso si è costretti ad andare oltre lo Stretto. Come ha raccontato Antonio Terranova a Ditelo a Rgs: “Sono andato a Pisa. Ed è assurdo” ha detto. Dall’ospedale di Trapani replicano che vengono effettuati ogni anno 1100 interventi oculistici, ma tre medici non possono bastare per tutte le richieste. E anche da Villa Sofia Cervello spiegano che il personale non è sufficiente. Il manager del Civico, Giovanni Migliore ha detto che si aspetta il via libera dell’assessorato ai nuovi concorsi per completare le piante organiche. L’assessore regionale alla Salute, Lucia Borsellino, si è impegnata a farli partire entro la fine di maggio.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X