Venerdì, 01 Luglio 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Crollo viadotto, i geologi: "La bretella? Sarebbe un azzardo"
PALERMO-CATANIA

Crollo viadotto, i geologi: "La bretella? Sarebbe un azzardo"

di
Lo scetticismo degli esperti nasce dall'instabilità del territorio tra Caltavuturo, Cerda e Polizzi Generosa
PALERMO. Il territorio tra Caltavuturo, Cerda e Polizzi Generosa è ancora instabile.
Proprio ieri dieci chilometri della strada statale 120 sono stati vietati al transito ancora per movimenti franosi nella zona.
Così la scelta di realizzare la bretella in gran parte sulla provinciale 24 di Caltavuturo franata in questi mesi di pioggia ai geologi dell'Università di Palemo appare un azzardo.
Non solo perchè adesso dopo le piogge si deve attendere l'assestamento del terreno, ma perchè la mole di traffico che dovrebbe passare sulla bretella rischia di fare franare la strada in pochissimo tempo.
Se fossero confermati le perplessità dei geologi, l'ipotesi dei tre mesi per realizzare la nuova strada, come promesso dal ministro Graziano Delrio, non sarebbe così certa.
Nuovi argomenti per gli scettici che in questi giorni hanno attaccato la Regione, l'Anas e il governo nazionale per quanto accaduto. Contestazioni che hanno preso forma in un gruppo di facebook che si chiama "Adesso basta" che ha raggiunto in pochi giorni 15 mila adesioni.
Non paghiamo più le tasse se non ci restituiscono statali e autostrade efficienti.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X