Mercoledì, 27 Maggio 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca "Non parla italiano", sindaco leghista nega la cittadinanza italiana a una donna
IL CASO

"Non parla italiano", sindaco leghista nega la cittadinanza italiana a una donna

«L'integrazione - afferma il sindaco - passa da una conoscenza almeno sufficiente della nostra lingua, e lei non ce l'ha».

CAIRATE. «Non parla italiano e quindi, come dice la legge, non possa farla giurare». Paolo Mazzucchelli, sindaco leghista di Cairate (Varese), non ha avuto dubbi quando qualche giorno fa si è presentata nel suo ufficio Rani Pushpa, 56 anni, indiana. Ministero e prefettura le hanno già accordato il nullaosta per avere la cittadinanza, manca solo il giuramento in Comune.

«L'integrazione - afferma il sindaco - passa da una conoscenza almeno sufficiente della nostra lingua, e lei non ce l'ha». La donna si è rivolta agli avvocati e ha scritto un lettera a VareseNews per denunciare il comportamento a suo avviso «altamente discriminatorio» del sindaco dei circa 8 mila abitanti di Cairate.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X