Sabato, 06 Giugno 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Traffico di rifiuti speciali tra Sicilia, Campania e Lombardia: disposta l'archiviazione
L'INCHIESTA

Traffico di rifiuti speciali tra Sicilia, Campania e Lombardia: disposta l'archiviazione

PALERMO. Dopo la richiesta della Procura di Palermo, il Gip del tribunale ha stabilito l'archiviazione il 26 aprile 2016 del procedimento a carico di nove persone accusate di traffico illecito di rifiuti speciali e ordinari e di rame, che avrebbe fruttato circa 2 milioni di euro.

L'operazione era stata condotta dagli agenti della Polizia ferroviaria di Palermo in collaborazione con la Polfer della Campania e della Lombardia.

Nove le persone che erano finite ai domiciliari. Si tratta di Baldassare Marino, 63 anni, titolare della Fondi-Metal di Carini, Vincenzo Marino, 60 anni, socio e dipendente della medesima società, di Francesco Paolo Marino, 34 anni, Vincenzo Martines, di 46, Luigi Morici, di 44, Domenico Contrò, di 60, tutti dipendenti della Fondi Metal della quale Martines era il ragioniere. Arresti domiciliari anche per Luigi Di Lorenzo, 60 anni, procuratore della Metal Group srl di Napoli, Antonio Vivacqua, 34 anni, amministratore della F.V. metalli di Milano e Francesco Alfarano, 49 anni, amministratore unico della Faro srl e della Almet srl di Marcianise in provincia di Caserta.

Il gip ha dunque deciso l'archiviazione del procedimento per insufficienza di elementi a loro carico.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X