Venerdì, 22 Gennaio 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Lavori per il collettore, rivoluzione del traffico a Palermo
VIDEO

Lavori per il collettore, rivoluzione del traffico a Palermo

Via Cavour diventa a senso unico verso il mare. Chiuderà al transito la semicarreggiata contromano di via Roma a partire da via Amari

PALERMO. Oggi è il giorno dello sconvolgimento del traffico in centro. Sino alla fine di aprile (ipotesi ottimistica) una semicarreggiata di via Roma (dall’angolo di via Amari all’angolo di via Cavour) rimarrà off limits a auto e mezzi pubblici. Tutto ciò per garantire all’impresa Tecnis di avviare gli interventi per le verifiche sui sottoservizi e sulla eventuale presenza di ordigni bellici per poi proseguire con i lavori veri e propri per la posa delle condutture.

Ecco che cosa prevede l’ordinanza sul nuovo piano traffico in centro. Uno dei provvedimenti a più forte impatto per gli automobilisti è l’istituzione del senso unico in via Cavour dal teatro Massimo sino a via Roma: la sosta delle auto non sarà più consentita a spina di pesce sul lato destro ma solo in senso parallelo. La svolta a destra per via Villermosa sarà consentita. Sempre su via Cavour, inoltre, verrà spostato tutto il traffico degli autobus con corsia preferenziale disegnata al centro della carreggiata. Vi transiteranno tutti bus diretti alla stazione (attraverso la corsia contromano in via Roma) che prima passavano per via Emerico Amari.
Andiamo al cantiere vero e proprio che oggi dovrebbe essere installato in via Roma, all’incrocio con via Mariano Stabile, per avviare il primo «saggio» del terreno. Fino al 24 gennaio rimarrà chiusa la semicarreggiata in cui è presente la corsia preferenziale in direzione della stazione. Conclusa la prima fase, sempre nello stesso punto, chiuderà l’altra semicarreggiata, al massimo fino al 24 febbraio. Questa parte di via Roma non chiuderà mai, ma si restringerà sensibilmente.

Il secondo tratto interessato, a partire dalla fine dei lavori di cui sopra, riguarda una fetta di via Roma e una adiacente di via Cavour, con le chiusure divise in due fasi (da una parte e dell' altra), fino all' 11 marzo e fino al 21 marzo. Il terzo tratto riguarderà l' incrocio con via Emerico Amari e per circa 40 metri verso piazza Sturzo: un lato della carreggiata sarà chiuso fino al 16 aprile ed un altro fino al 30 aprile. Il quarto cantiere riguarderà la parte bassa di via Cavour: sarà chiuso un tratto di circa 60 metri prima e dopo via Riolo (di fronte alla sede della Prefettura e guardia di finanza).

Un primo tratto in direzione di via Roma sarà off limits fino al 25 maggio e il tratto opposto in direzione del mare rimarrà sbarrato sino al 12 giugno. Infine, un quinto cantiere riguarderà fino al 15 luglio la via Crispi, all’altezza di via Castello, dove saranno chiusi dei tratti di circa 60 metri.

L’appalto per il collettore vale 26 milioni di euro. Prevede la realizzazione di una conduttura di otto chilometri per trasportare al depuratore di Acqua dei Corsari i liquami di vasta parte della città. Quelli che, purtroppo, fino a ora vengono scaricati in mare all’altezza dei Cantieri navali. I lavori hanno subito uno stop dopo il fallimento dell’impresa che aveva vinto in origine l’appalto, la Cariboni di Rocca di Caprileone. Col nuovo appalto i cantieri avrebbero dovuto essere aperti nei primi mesi del 2014 e durare tre anni. E così, al momento c’è un ritardo sulla tabella di marcia di circa un anno. I disagi per il traffico si sommeranno a quelli che si avranno per l’avvio dei lavori per l’anello ferroviario e a quelli già esistenti per altre opere in via di realizzazione come il tram e il passante ferroviario.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X