Martedì, 26 Maggio 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Regione, l’assessorato all'Economia cerca 15 dirigenti ma nessuno risponde
I NODI DELLA SICILIA

Regione, l’assessorato all'Economia
cerca 15 dirigenti ma nessuno risponde

di
Pubblicato un nuovo avviso, Anche la formazione aspetta nuovi funzionari. Sammartano: «Si agisca d’imperio»

PALERMO. Cercasi dirigenti all'assessorato all'Economia. Sono passati quasi tre mesi da quando è stato lanciato l'allarme, ma ancora non è cambiato nulla. I dirigenti della Regione sono circa 1.800, ma non se ne trovano molti disposti a trasferirsi all'assessorato di via Notarbartolo. L'Economia due giorni fa ha pubblicato l'ennesimo atto di interpello per reclutare personale.

Attualmente, mancano circa 15 dirigenti, tra aree e servizi. Dopo il blocco dei trasferimenti d'ufficio che il dipartimento al Personale aveva avviato, rischia dunque di andare in tilt un settore nevralgico per l'amministrazione.
A fine estate l'Economia aveva fatto un primo avviso con cui cercava dirigenti. Hanno risposto in pochissimi e così la richiesta è stata rifatta ieri. A ottobre scorso era stato l'ex assessore Roberto Agnello a segnalare la situazione alla Corte dei conti.

Adesso ad ammettere «le difficoltà degli uffici» è il neo ragioniere generale, Salvatore Sammartano. «Mancano circa 15 dirigenti - dice - e la situazione sta peggiorando. È chiaro che il nostro lavoro procede a rilento. All'interpello non risponde nessuno. Si agisca anche d'imperio, magari dopo una trattativa con i sindacati. Il personale deve andare dove serve».
L'avviso di via Notarbartolo assegna dieci giorni per farsi avanti e c'è tempo fino al 19 per presentare la domanda.

L'Economia cerca dirigenti per unità di staff e servizi per cui è richiesta generalmente la laurea in Giurisprudenza, Economia o Statistica. In palio ci sono posti chiave dell'assessorato più importante: monitoraggio e controllo sui fondi europei, contenzioso, controllo della spesa pubblica, bilancio e programmazione, fondo sanitario, vigilanza enti sanitari, gestione della cassa, patrimonio, demanio, partecipazioni e così via.

L'ARTICOLO INTEGRALE NELLE PAGINE DEL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X