Lunedì, 10 Maggio 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Canone Rai progressivo, il No di Federconsumatori: "Siamo alla follia"
TV

Canone Rai progressivo, il No
di Federconsumatori: "Siamo alla follia"

di
Un decreto legherebbe il canone al tempo passato davanti alla TV: più si guarda, più si paga. Nel decreto legge confluirebbero, tra l'altro, anche norme salva tv locali

Federconsumatori è contraria all'ipotesi del canone Rai progressivo di cui ieri è stata annunciato un probabile decreto legge per la riforma. Secondo voci di stampa la riforma potrebbe passare attraverso la quantificazione dei consumi e alla capacità di spesa dei nuclei familiari. Il relativo decreto legherebbe il canone al tempo passato davanti alla TV: più si guarda, più si paga. Nel decreto legge confluirebbero, tra l'altro, anche norme salva tv locali.

"Siamo alla follia - ha commentato il presidente regionale Lillo Vizzini -. Piuttosto che fare una seria campagna contro la massiccia evasione, in modo che il canone venga pagato da tutti, si pensa di spremere coloro che il canone lo pagano regolarmente. Sarebbe una manovra che penalizzerebbe, inoltre, anziani e ammalati che, per necessità e/o solitudine,  trovano sollievo e distrazione guardando la TV."

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X