Sabato, 01 Ottobre 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Chiude il punto nascita di Lipari

Chiude il punto nascita di Lipari

Pronto il decreto dell’assessorato regionale alla Sanità. Sarà garantita solo l’assistenza prima del parto: le gestanti saranno poi trasferite all’ospedale di Milazzo, Patti o Messina
Sicilia, Cronaca

LIPARI. Nell'ospedale di Lipari, nelle Eolie, si passerà dall'attuale 'punto nascita' al 'percorso nascita'. Il decreto dell'assessorato regionale alla Sanità è già sul tavolo del commissario dell'Asp 5 di Messina Francesco Poli. Il 'punto nascita' sarà chiuso e i due ginecologi in servizio garantiranno solamente l'assistenza prima del parto. Le gestanti saranno poi trasferite nell'ospedale di Milazzo, Patti o Messina.    
In compenso, il servizio fornito dai presidi di continuità assistenziale nell'arcipelago eoliano non è a rischio. Lo ha precisato lo stesso Poli, aggiungendo che l'assistenza alla popolazione, compreso il servizio di telemedicina e telecardiologia 'Eolienet', è comunque garantita. "Il richiesto raddoppio del numero dei medici nei presidi non può essere accordato - ha spiegato Poli - per la necessità di assicurare l'assistenza sanitaria ai cittadini anche con l' utilizzo dei mezzi telematici messi a disposizione dall'azienda tramite il progetto Eolienet. L'attività correlata al progetto Eolienet consiste nell'effettuare, nei casi di particolare necessità, un prelievo ematico, da trasmettere al laboratorio dell'ospedale di Lipari, o un tracciato di elettrocardiogramma, da trasferire al nosocomio di Milazzo, utilizzando i mezzi di telecomunicazione messi a disposizione". Nelle isole Eolie operano 72 medici: 14 di medicina generale, due pediatri e 56 medici di continuità assistenziale.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X