Mercoledì, 25 Novembre 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Rubata centrale di sollevamento acque nell’Agrigentino

Rubata centrale di sollevamento acque nell’Agrigentino

VILLAFRANCA SICULA. La centrale di sollevamento che porta l'acqua dal fiume Verdura alla diga Castello non esiste più. I ladri, nottetempo, l'hanno completamente smontata portando via i motori, l'impianto elettrico composto di rame, le porte in ferro e il sistema informatico. La struttura, in contrada Tragalleggi-Contrasto, in territorio di Villafranca Sicula, era stata realizzata con fondi - circa 7 miliardi di lire - della Regione ed inaugurata una decina d'anni fa. Indagano i carabinieri.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X