Mercoledì, 30 Novembre 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Truffa coi fondi Ue, condannato imprenditore trapanese

Truffa coi fondi Ue, condannato imprenditore trapanese

PALERMO. La Corte dei conti ha condannato l'imprenditore trapanese Gianfranco Di Maio a risarcire al ministero delle Attività produttive un milione e 300 mila euro, equivalenti a un finanziamento di 2 miliardi e 750 milioni di lire che l'uomo aveva ottenuto nel 1998, con i fondi della legge 488, per realizzare un nuovo impianto mai attivato. I fondi erano stati ottenuti grazie a un giro di fatture 'ritoccate'.  

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X