Martedì, 25 Gennaio 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Rapine in banca nel Trapanese, tre arresti

Rapine in banca nel Trapanese, tre arresti

TRAPANI. Tre persone sono state arrestate da agenti della squadra mobile di Trapani e Palermo perché ritenute gli autori di una serie di rapine e tentativi di rapina compiuti in istituti di credito del Trapanese tra il mese di aprile 2010 ed il mese di settembre 2010. Gli arrestati, tutti di Palermo, sono Giuseppe Grilletto e Francesco Cardella, entrambi di 56 anni, e Antonio Riina, di 40. Il provvedimento restrittivo è stato emesso dal gip di Trapani Massimo Corleo su richiesta del sostituto procuratore Critiana Macchiusi. Cardella è gravemente indiziato per un tentativo di rapina compiuto con altre due persone, indagate a piede libero, il 29 aprile 2010 ai danni della banca Credem di viale Europa, ad Alcamo. I malviventi non riuscirono a impadronirsi del denaro perché la cassaforte era temporizzata. Grilletto e Riina sono gravemente indiziati di aver commesso una rapina compiuta il 2 luglio del 2010 ai danni della banca Intesa San Paolo sita in via Cesarò, ad Erice, che frutto 'un bottino di 7.569,00 in contanti; un tentativo di rapina aggravata commesso il 23 settembre del 2010 sempre ai danni della banca Intesa San Paolo di via Cesaro', ad Erice, e una rapina aggravata compiuta il 23 settembre del 2010 ai danni della banca Ugf di via degli Iris a Trapani, che fruttò circa 5.000 euro.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X