Giovedì, 27 Gennaio 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Messinese tentò suicidio, ricovero coatto in ospedale psichiatrico

Messinese tentò suicidio, ricovero coatto in ospedale psichiatrico

VIBO VALENTIA. Agli inizi del mese aveva tentato di fare esplodere la palazzina in cui abitava a Messina: a G.M., siciliano, affetto da gravi turbe psichiche, i carabinieri hanno notificato, A Vibo Valentia, il ricovero coatto nell'ospedale psichiatrico giudiziario di Barcellona Pozzo di Gotto. L'uomo, nel tentativo di suicidarsi, aveva aperto il gas dei fornelli della cucina di casa a Messina e solo l'intervento tempestivo dei carabinieri aveva impedito che il gesto avesse gravi conseguenze per lui e per gli altri abitanti dello stabile. Dopo un primo ricovero nella sua città G.M. era stato portato nel reparto di psichiatria dell'ospedale di Vibo dove è stato raggiunto dal provvedimento.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X