Mercoledì, 05 Agosto 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Agenzia nazionale assegna 20 beni confiscati alla mafia

Agenzia nazionale assegna 20 beni confiscati alla mafia

ROMA. Il consiglio direttivo dell'Agenzia nazionale per l'amministrazione e la destinazione dei beni sequestrati e confiscati alla criminalità organizzata ha destinato altri 20 beni confiscati, tra appartamenti, depositi, box e locali, alcuni dei quali appartenenti a Mario Salvatore Audino, Gaetano Sansone, e Antonino Cinà. Lo rende noto la stessa Agenzia sottolineando che dei 20 beni destinati 5 si trovano in Calabria, 2 in Puglia, 2 in Lombardia, 2 in Piemonte, 1 in Basilicata e 8 in Sicilia. E' stata inoltre disposta la rottamazione di 47 autovetture confiscate, non marcianti, datate e prive di interesse storico, portando così a quasi 750 le autovetture inefficienti non più in gestione. Con l'assegnazione di oggi sono saliti a 379 i beni immobili confiscati e destinati, da maggio 2010, per finalità sociali, di sicurezza, di soccorso e di volontariato. Al 2 dicembre, infine, sono 11.195 i beni confiscati definitivamente, di cui 4.972 in Sicilia, 1.679 in Campania, 1.552 in Calabria, 958 in Lombardia, 922 in Puglia, 499 nel Lazio, 135 in Piemonte, 107 in Emilia Romagna.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X