Venerdì, 22 Ottobre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Palagonia, vincono il concorso da vigili ma il Comune non li assume

Palagonia, vincono il concorso da vigili ma il Comune non li assume

Protagoniste della vicenda 14 persone che dal 2008 attendono di essere chiamate in servizio: "Il diritto al lavoro è morto" protestano

PALAGONIA. Da due anni sono vincitori di concorso, la cui graduatoria è definitiva perché non impugnata, ma il Comune non li ha ancora assunti. Accade a Palagonia, nel Catanese, dove 14 vigili urbani attendono da due anni di essere chiamati in servizio e hanno deciso di protestare contro quello che definiscono "il disinteresse dell'amministrazione locale". "Il diritto al lavoro è morto - affermano i 14 vincitori del concorso, che domani saranno ricevuti dal prefetto di Catania, Vincenzo Santoro - perché non esiste più certezza nel diritto. Non intendiamo fare alcun passo indietro e manifesteremo in maniera permanente e pacifica fino a quando l'amministrazione non procederà alle assunzioni che permetteranno di garantire a Palagonia un servizio pubblico
efficiente". I manifestanti ricordano che "tutti gli atti propedeutici sono stati compiuti". "Il bilancio di previsione 2010 è stato approvato - spiegano - e nel 2009 il Comune non ha sfiorato il patto di stabilità interno. Non esiste dunque ragione alcuna per non provvedere immediatamente alle assunzioni". I 14 vincitori del concorso nel 2009 hanno messo in mora il Comune. Lo stesso anno l'assessorato regionale alle Autonomie locali ha chiesto chiarimenti sulla vicenda.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X