Domenica, 31 Maggio 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Gela, tenta di sparare alla moglie ma si ferisce ad una gamba

Gela, tenta di sparare alla moglie ma si ferisce ad una gamba

La discussione con la moglie che lo vuole lasciare degenera in lite e lui tira fuori una pistola calibro 7,65, minacciando di suicidarsi davanti al cognato che tentava di riconciliare i coniugi. Alla vista dell'arma, è la donna la più lesta ad afferrare il braccio del marito, ma parte un colpo che ferisce l'aggressore a una gamba. E' accaduto questa sera, poco prima delle 19, a Gela, nel parcheggio di fronte al bar La Capannina (chiuso per riposo settimanale), nel quartiere Macchitella.  Lui è Giuseppe Raciti, 26 anni, originario di Catania, con precedenti penali per rapina. Gli agenti sono intervenuti tempestivamente, bloccando l'uomo, sequestrando l'arma e chiamando un'ambulanza che lo ha trasportato
nell'ospedale Vittorio Emanuele. Guarirà in pochi giorni.
   

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X