Venerdì, 07 Ottobre 2022
stampa
Dimensione testo

Cinema

Home Cultura Cinema Unicredit sostiene l'industria del grande schermo con One4Cinema
VENEZIA

Unicredit sostiene l'industria del grande schermo con One4Cinema

UniCredit rilancia il proprio impegno a supporto delle imprese del settore cinematografico e audiovisivo italiano con il progetto One4Cinema: le nuove soluzioni presentate da UniCredit alla Mostra del Cinema di Venezia prevedono il sostegno agli investimenti delle aziende del comparto, con finanziamenti dedicati e linee di credito specifiche, per sostenere le nuove produzioni in Italia e stimolare l’innovazione tecnologica e l’apertura o ristrutturazione di sale cinematografiche nel Paese.

Secondo un comunicato della banca, le circa 3 mila aziende dell’industria creativa italiana generano un giro d’affari di quasi 4 miliardi, con ottimi risultati in termini di rendimento (margine operativo lordo tra i 20% per le piccole imprese e il 30-40% per quelle di maggiori dimensioni).

«Crediamo nel grande potenziale di sviluppo e innovazione dell’industria audiovisiva Made in Italy. Le opportunità per questo settore sono molte: penso - commenta Dichiara Annalisa Areni, responsabile UniCredit Client Strategies - per esempio al digitale, già oggi principale canale di fruizione e di monetizzazione dei contenuti audiovisivi con il 77% del giro d’affari del mercato globale». Il programma One4Cinema di UniCredit è un piano predisposto per supportare tutti i segmenti della filiera audiovisiva (dalla produzione alle industrie tecniche, dalla distribuzione alle sale) che prevede, oltre al sostegno agli investimenti con finanziamenti dedicati, anche una serie di azioni strutturate che hanno portato alla creazione di un proprio Expertise Center dedicato al settore audiovisivo, con sede a Roma, capace di fornire una gamma di soluzioni finanziarie e servizi di consulenza, specializzati e innovativi.

«Lo sviluppo delle nostre industrie poggia sull'intraprendenza dei leader della filiera cineaudiovisiva e digitale, su un solido e costante sistema di regolazione e sostegno, e sulla certezza che può derivare da un crescente impegno delle maggiori realtà bancarie: Unicredit sta dimostrando di comprendere questa fase trasformativa e di voler puntare sulla crescita della filiera», aggiunge Francesco Rutelli, President Anica. Con One4Cinema UniCredit intende ampliare il proprio sostegno al comparto che ha già portato la banca a finanziare il settore negli ultimi 2 anni con oltre 200 milioni di finaziamenti (medio-lungo termine, linee a breve, etc) al netto del Tax Credit.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X