Venerdì, 07 Ottobre 2022
stampa
Dimensione testo

Cinema

Home Cultura Cinema È morto Sidney Poitier, aveva infranto la barriera della razza a Hollywood
AVEVA 94 ANNI

È morto Sidney Poitier, aveva infranto la barriera della razza a Hollywood

Sicilia, Cinema
Sidney Poitier

Sidney Poitier, leggenda di Hollywood che ha spianato la strada a tantissimi attori afroamericani, è morto all’età di 94 anni.

Il leggendario protagonista di «Indovina chi viene a cena»

Attore, regista ma anche diplomatico: il leggendario protagonista di «Indovina chi viene a cena» con Katharine Hepburn e Spencer Tracy era nato per sbaglio a Miami, ma la famiglia veniva dalle delle Bahamas e Poitiers era cresciuto nelle isole. È stato il ministro degli Esteri di quel Paese, Fred Mitchell, a confermare la morte.
Oltre ad aver infranto la barriera della razza nell’industria dei sogni, Poitier era stato anche dal 1997 to 2007 ambasciatore delle Bahamas in Giappone. Per «I Gigli del Campo» del 1963 aveva vinto un Oscar come miglior attore, il primo nero ad essere insignito dell’ambita statuetta in quella categoria, oltre ad essere candidato due volte ai premi per il miglior cinema.

Era tra i pochi sopravvissuti all'epoca d'oro di Hollywood

Alla morte di Kirk Douglas nel 2020, era rimasto tra i pochi sopravvissuti dell’epoca d’oro di Hollywood e il più vecchio vincitore sopravvissuto di un Academy Award. Tra i suoi film più famosi «La Scuola della Violenza» e «La Calda Notte dell’Ispettore Tibbs».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X