Venerdì, 15 Novembre 2019
stampa
Dimensione testo
LA POLEMICA

Le scale di Joker, un'attrazione turistica pericolosa nel cuore del Bronx

di

La scena cult di un film che trasforma il luogo in cui è stata girata in meta di fan adoranti. Non è la prima volta che accade ma in questo caso il fenomeno rischia di diventare un pericolo per la folla di turisti che si riversano sulle ormai celebri scale di "Joker".

Le scale su cui Joaquin Phoenix balla in completo rosso e panciotto giallo si trovano infatti sulla 167° strada del Bronx, zona ad alto tasso di microcriminalità. E mentre quindi migliaia di cinefili inseriscono la tappa nel tour di New York, c'è chi avvisa sul pericolo che si corre, non solo ad addentrarsi nel quartiere, ma a sostare sulle scale trasformate in un vero e proprio set fotografico instagrammabile per influencer e cosplayer.

Pioggia di cinguettii su Twitter che avvisano gli utenti a non recarsi su quelle che ormai Google ha rinominato le "Joker Stairs". Si legge infatti: "Vorrei ricordare a tutti che il Bronx non è un luogo sicuro per i turisti". E ancora: "“Se state leggendo questo tweet e non siete della zona, non venite qui".

Gli stessi abitanti parlano di furti e di omicidi avvenuti nel quartiere sebbene in tanti cerchino anche di difendere l'immagine cruenta che inevitabilmente si sta diffondendo. "Sono contento - dice un newyorkese - che le persone apprezzino in qualche modo una parte del Bronx che fino ad ora era sconosciuta".

Intanto si assiste alla svolta dei cattivi al cinema. Maleficent - La signora del male e Joker, sono ancora i due film a dominare la classifica degli incassi del cinema del week end appena terminato, secondo i dati Cinetel.

Sul trono siede il sequel di Disney con le streghe Angelina Jolie e Michelle Pfeiffer, che ha segnato 2.448.372 di euro (803 sale), 7.719.581 di euro totali con la settimana del debutto. Il clown assassino Joker - Joaquin Phoenix, regia di Todd Phillips, ha incassato invece 2.019.111 di euro, per un totale di 24.208.053 di euro in quattro settimane di programmazione.

Situazione capovolta negli Usa dove Joker ha riconquistato la vetta alla quarta settimana incassando 18,9 milioni di dollari nel week end, superando i 277 milioni sul mercato nord americano e andando verso gli 800 milioni di dollari a livello mondiale. Maleficent è diventata seconda con 18,5 milioni di dollari e un totale di 65 alla seconda settimana.

Terzo posto da noi la new entry Downton Abbey con 1.165.472 di euro. Seguono altri cinque debutti nella top ten. Sul quarto gradino troviamo il film di Gabriele Salvatores sull'autismo, Tutto il mio folle amore, che ottiene 763.185 euro. Quinto gradino per Il film d'animazione giapponese One piece stampede - Il film, in lingua originale sottotitolata, regia di Hiroaki Miyamoto, che segna 395.164 euro. Sesta posizione per l'horror Scary stories to tell in the dark con 281.166 euro. Settimo posto per un altro nuovo ingresso, il melodramma tedesco di Tim Trachte Vicino all'orizzonte, con 265.261 euro. Ottava posizione per un altro horror appena entrato Finchè morte non ci separi, di Tyler Gillett, che segna 243.763 euro ( 243.866).

Nono gradino per Gemini man di Ang Lee con Will Smith e Clive Owen, con 223.905 euro, 2.100.347 euro in tre settimane di programmazion. Dal tero posto scivola al decimo e chiude la top ten 'Se mi vuoi bene' di Fausto Brizzi con Claudio Bisio e Sergio Rubini, che vede protagonista un avvocato con lo speciale talento di guastare la vita al prossimo: 181.683 euro, 815.031 in due settimane.

© Riproduzione riservata

TAG:

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X