Venerdì, 19 Agosto 2022
stampa
Dimensione testo

Calciomercato

Home Sport Calciomercato L'ex rosa Rauti va alla Spal, Criscito saluta il Genoa e vola al Toronto
SERIE B

L'ex rosa Rauti va alla Spal, Criscito saluta il Genoa e vola al Toronto

calciomercato, Sicilia, Calciomercato
Nicola Rauti in gol con la maglia del Palermo (foto di Tullio Puglia)

Giornata di nuovi arrivi in Serie B. Il Parma ha ufficializzato l’ingaggio a titolo definitivo del difensore Romagnoli, proveniente dall’Empoli. Il centrale è un esperto della cadetteria, avendo già vinto quattro volte il torneo con le maglie di Pescara, Carpi, Brescia e, appunto, Empoli. I ducali hanno inoltre dato il via libera all’ex rosanero Brugman, ormai diretto verso la Mls americana.

Sempre in America, si trasferisce l’ormai ex capitano del Genoa, Criscito. Il difensore saluta nuovamente la sponda rossoblù di Genova, stavolta non senza qualche polemica: «Le nostre strade devono dividersi ancora una volta, purtroppo non per mia scelta… Spero solo sia per il bene di questa squadra, di questi colori e di questo nuovo progetto». Per Criscito si spalancano le porte del Toronto, dove troverà Insigne.

Sul mercato degli attaccanti, il Modena continua a monitorare Coda e si avvicina a chiudere per Diaw, mentre la Spal ha trovato l’accordo col Torino per il prestito del classe 2000 Rauti, lo scorso anno in forza al Pescara e nella stagione precedente girato sempre in prestito al Palermo. Per la punta, che si appresta così a fare il proprio esordio in Serie B, è previsto un diritto di riscatto e controriscatto. Il Como continua a lavorare per il ritorno del centravanti Cerri, di proprietà del Cagliari e lo scorso anno in prestito proprio al club lariano, che potrebbe nuovamente averlo a titolo temporaneo (ma stavolta con obbligo di riscatto).

Il neopromosso Südtirol prova a convincere lo svincolato Sprocati, che si è liberato dal Parma, inoltre sta cercando di aprire un canale con l’Atalanta per il trasferimento di alcuni giovani alla corte di Zauli: in cima alla lista, Mazzocchi e Carraro.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X