Lunedì, 27 Giugno 2022
stampa
Dimensione testo

Calcio

Home Sport Calcio Vincono Avellino e Catanzaro, il Palermo scivola al quarto posto. Sconfitta in casa per l'Acr Messina
SERIE C

Vincono Avellino e Catanzaro, il Palermo scivola al quarto posto. Sconfitta in casa per l'Acr Messina

di
Sicilia, Calcio
Avellino-Vibonese (foto ottopagine.it)

Non è andata come i tifosi rosanero speravano. Vincono nettamente Avellino e Catanzaro, il Palermo scivola al quarto posto.

Rosanero spettatori molto interessati in questa 37° giornata del campionato di serie C, dovendo osservare un turno di stop a seguito dell’esclusione del Catania. Fari ovviamente puntati su Avellino e Catanzaro, le due squadre che contendono ai rosanero il secondo ed il terzo posto. Pronostici ampiamente rispettati e vittoria per entrambe le formazioni che giocavano in casa con Vibonese e Campobasso.

La prima da oggi matematicamente retrocessa in Serie D ed il Campobasso senza particolari stimoli di classifica. L’Avellino ha avuto vita facile della Vibonese regolata già nel primo tempo e rimasta in dieci al 28’. Il gol iniziale è stato - tra l’altro - del palermitano Plescia, per un risultato finale di 3-1.

Più complicata, apparentemente, la vittoria del Catanzaro che riesce a passare in vantaggio soltanto allo scadere del primo tempo su calcio di rigore. I calabresi alla fine dilagano e vincono per 3-0.

Ora Avellino e Catanzaro hanno entrambe 64 punti e superano i rosanero di una lunghezza. Obbligatorio per il Palermo vincere a Bari nell’ultima di campionato e sperare che non facciano lo stesso l’Avellino a Foggia e il Catanzaro nel derby in casa della Vibonese.

Questo, ovviamente, per poter ambire ancora al secondo posto. Nelle altre partite che interessano la zona play off, vittoria della Turris per 2-1 in casa di un appagato e salvo Acr Messina. Vince anche in trasferta il Picerno, 3-2 sudato e maturato nel recupero in casa di una depressa Paganese, in crisi societaria e di risultati. Nello scontro diretto fra Francavilla e Foggia finisce 2-2 .

Il Monopoli, forse la squadra più penalizzata dall’esclusione del Catania, non ritrova la vittoria e si ferma sullo 0-0 a Latina. Blindati 5° e 6° posto per Francavilla e Monopoli. Anche le posizioni dall’8° alla decima sembrano essere quasi assegnate con Turris, Picerno e Foggia che devono guardarsi dalla Juve Stabia distante solo 1 punto ed uscita indenne (1-1) dalla trasferta di Potenza.

In coda sconfitte per Vibonese, Paganese e pareggio dell’Andria con la sorpresa Monterosi. I calabresi retrocedono in D mentre Paganese e Andria giocheranno il play out retrocessione. Salvo il Potenza che ha pareggiato 1-1 con la Juve Stabia. Finisce 0-0 il derby pugliese fra Taranto e Bari.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X