Giovedì, 30 Giugno 2022
stampa
Dimensione testo

Calcio

Home Sport Calcio Catania escluso dalla serie C, come cambia la classifica: vantaggi per Palermo e Messina
RIVOLUZIONE

Catania escluso dalla serie C, come cambia la classifica: vantaggi per Palermo e Messina

Il presidente della Figc, Gabriele Gravina, ha revocato "l'affiliazione alla fallita società Calcio Catania Spa, con svincolo del parco tesserati". Il presidente federale ha deliberato di revocare l'affiliazione alla fallita società Calcio Catania Spa, con svincolo del parco tesserati".

Si chiude così lo spiraglio per salvare il campionato del Catania dopo che la Lega aveva estromesso i rossazzurri dal girone C di Serie C. I curatori avevano incontrato i vertici federali. Solo in presenza di una disponibilità economica, la curatela avrebbe potuto chiedere al Tribunale di continuare l'esercizio provvisorio in atto e giocare domenica contro il Latina.

Ora che il Catania è stato estromesso dal campionato, ne risentirà anche la classifica. Intanto, non ci sarà l'atteso derby al Renzo Barbera tra Palermo e rossazzurri e inoltre, verranno annullate tutte le 34 partite giocate dal Catania fino ad oggi con una rimodulazione della classifica e ne gioveranno proprio le due siciliane, Palermo e Messina, che compieranno balzi in avanti in classifica.

La classifica attuale in testa

I rosanero ne trarranno un decisivo vantaggio visto che hanno giocato con i rossazzurri una sola partita, il derby d'andata perso 2-0 mentre le concorrenti dirette per l'accesso ai play off, tutte e due. Precisamente, il Catanzaro, che attualmente si trova secondo, aveva ottenuto una vittoria e un pareggio, conquistando 4 punti; l'Avellino, che per il momento si trova terzo, aveva perso e pareggiato conquistando un solo punto; il Monopoli, che si trova quinto a due punti dai rosanero (alla luce della partita di oggi), aveva vinto sia all'andata che al ritorno e ottenuto 6 punti. Il Bari, che domenica scorsa ha festeggiato la promozione in serie B, si troverebbe con 4 punti in meno e quindi una quota non sufficiente per la promozione: basterebbe però conquistare i 3 punti a Latina per essere al riparo da brutte sorprese.

Non si esclude che le squadre che ne uscirebbero danneggiate potrebbero presentare ricorso.

La possibile nuova classifica e la lotta play out

Con l'estromissione del Messina si avvantaggerà nella lotta per la permanenza in serie C e allontana lo spettro dei play out. La Vibonese rimane ultima a 21 punti, la Fidelis Andria, attualmente penultima con 30 punti, fa un bel balzo in avanti e si porta terzultima con 29 punti; la Paganese terzultima con 32 punti scende a 26; il Potenza da 33 passa a 32, rimanendo quartultimo; il Messina quintultimo con 37 punti resta nella stessa posizione ma con 36 punti e ad un solo punto dal Taranto che dagli attuali 40 scende a 37 e a 4 lunghezze dal Campobasso che da 42 va a 40.

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X