Domenica, 29 Marzo 2020
stampa
Dimensione testo

Calcio

Home Sport Calcio Ronaldo da record, la Juve vince ma fatica contro la Spal
SERIE A

Ronaldo da record, la Juve vince ma fatica contro la Spal

La Juve vince 2-1 in casa della Spal e consolida il primo posto in classifica in attesa della trasferta della Lazio, attesa domani dal Genoa. A Ferrara decidono i gol di un Cristiano Ronaldo da record (eguagliati Quagliarella e Batistuta a quota 11 gare consecutive a segno), e il sigillo di Ramsey. A nulla serve invece agli emiliani il rigore trasformato da Petagna. Bianconeri a quota 60 punti in classifica, emiliani invece sempre ultimi fermi a 15.

Passano pochi minuti e i bianconeri, dopo qualche appannamento iniziale, trovano immediatamente il vantaggio con Ronaldo, annullato però per una posizione irregolare dello stesso portoghese su lancio di Dybala. I ritmi non sembrano decollare, seppur la squadra di Sarri riesca a creare altre due occasioni in sequenza con Cuadrado, entrambe le volte servito da Alex Sandro ma impreciso sotto porta. La Spal fa un pò più di fatica a proporsi in avanti e spaventa Szczesny per la prima volta solo intorno alla mezz'ora, con Strefezza che sfonda a sinistra ma non colpisce.

Le vere emozioni arrivano nel finale di primo tempo con Dybala che colpisce un palo incredibile dalla distanza, Cionek che dall’altra parte spara alto di poco sopra la traversa, al 39' poi arriva il gol che sblocca la gara. Cuadrado scappa a destra e serve al centro l’accorrente Ronaldo, che tutto solo davanti a Berisha non sbaglia. 1-0 Juve e undicesima gara consecutiva a segno per il portoghese. Nella ripresa la gara la fa la squadra di Sarri, che in meno di un quarto d’ora costruisce almeno tre palle gol nitide per il raddoppio: Ronaldo e Cuadrado vengono murati da Berisha, Ramsey invece calcia a lato di un soffio dal limite. Sarà proprio il gallese, pochi istanti più tardi, a trovare comunque il 2-0 juventino: Dybala inventa, Ramsey con un tocco sotto fa tutto il resto e ipoteca i 3 punti.

Passano però una manciata di minuti e i padroni di casa trovano l’episodio per rientrare in partita: Rugani stende Missiroli in area, l’arbitro lascia prima proseguire, poi dopo un lungo consulto al Var assegna il penalty che Petagna trasforma nell’1-2. I ferraresi non creano tante altre chances da gol, mentre i bianconeri nel finale sfiorano il tris ancora con Ronaldo, che colpisce un’incredibile traversa direttamente su punizione. Dopo un lunghissimo recupero (6 minuti), il triplice fischio dell’arbitro sancisce la 19 vittoria in campionato della Juve.

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X