Martedì, 20 Ottobre 2020
stampa
Dimensione testo

Calcio

Home Sport Calcio L'amarezza di Lopez: "Troppi regali allo Stadium si pagano cari"
IL KO DI TORINO

L'amarezza di Lopez: "Troppi regali allo Stadium si pagano cari"

di

TORINO. "Non si può venire allo Stadium e fare regali". E' amaro il commento del tecnico del Palermo Diego Lopez dopo il 4-1 subito dalla Juve. "Chi non ha visto la partita e vede il risultato pensa non ci sia stata partita, ma non è andata così. Pesano certi errori".

Sulla scelta di schierare Sallai e Balogh dal primo munuto nessun pentimento. "Stanno dimostrando entrambi di meritare il campo. Stanno lavorando bene e vanno aiutati a crescere. Non guardo al futuro, ma a questa stagione e penso che possiamo crescere ed evitare certi errori come quelli commessi contro la Juve".

Soddisfatto del risultato, invece Allegri, anche se recrimina per il gol subito e per una prima frazione di gara poco brillante. "Nel p. rimo tempo abbiamo chiuso sul 2-0 non giocando benissimo. E' una vittoria in meno verso lo scudetto, non è una vittoria in preparazione della Champions ma era una gara importante da vincere, che valeva tre punti come tutte le altre'', ha detto ai microfoni di Premium sport.

Il tecnico della Juve getta acqua sul fuoco dopo il battibecco con Bonucci. "Non c'è nessun caso. Avevo tre giocatori che avevano bisogno di cambi perché avevano i crampi. C'è stata un'incomprensione ma non c'è stato nessun problema''.

''Siamo in una buona condizione fisica, affronteremo gli ottavi di Champions con grande entusiasmo - ha aggiunto Allegri - e con l'obiettivo di andare ai quarti. La partita di stasera però non era scontata ed è vincendo questi match che si vincono i campionati. Chi più forte tra Higuain e Ibrahimovic? E' dura decidere. Sono due straordinari campioni e mi ritengo fortunato per averli allenati entrambi".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X