Martedì, 18 Gennaio 2022
stampa
Dimensione testo

Calcio

Home Sport Calcio Catania che combini, la Pro Vercelli fa il "colpalccio" con l’altro Ronaldo

Catania che combini, la Pro Vercelli
fa il "colpalccio" con l’altro Ronaldo

Sicilia, Calcio

CATANIA. Pesante e, per certi versi, inaccettabile k.o. per un Catania ancora alla ricerca della propria identità, Avanti di un gol e in superiorità numerica, la squadra di Pellegrino smette, improvvisamente, di giocare, lasciando alla Pro Vercelli tanto, troppo spazio. I bianchi pareggiano e si portano anche avanti nel punteggio. Rosina ci mette una pezzama Ronaldo, nome che è sempre sinonimo di garanzia, affonda i rossazzurri. Sei gol subiti in due gare, il vero problema del Catania. Senza Calaiò, il tecnico Pellegrino si affida, a sorpresa, a Cani, supportato dall'estro di Rosina. In casa vercellese, mister Scazzola non può contare su Ardizzone, squalificato. Buona presenza di pubblico allo stadio "Silvio Piola" (in tribuna l'ex dirigente rossonero Braida) per la "prima" casalinga dei bianchi, appena rientrati in cadetteria. Subito gran ritmo nei primi scampoli di gara. I padroni di casa pressano su ogni pallone, non dando il tempo agli etnei di ragionare. Il primo squillo è comunque degli ospiti con Monzon che chiama all'intervento, non difficile, Russo. Pronta risposta della Pro Vercelli con Belloni che non inquadra la porta da posizione defilata. Con il trascorrere dei minuti, si delinea il copione del match, con il Catania a comandare le operazioni e i vercellesi pronti a sfruttare ogni occasione in contropiede. Al 14' altra fiammata degli etnei con Castro che calcia debolmente tra le braccia di Russo. La prima grande palla gol capita alla Pro Vercelli con Di Roberto che, per due volte, impegna Frison. Complice anche il caldo, le squadre vanno a sprazzi. Al 30', follia di Cosenza. Colpo gratuito, decisamente lontano dal vivo dell'azione, ai danni di Ciani e rosso diretto. Vibranti proteste dei bianchi ma Nasca (coadiuvato dal quarto uomo) è inamovibile: Pro Vercelli in 10.


UN SERVIZIO NELL'EDIZIONE DI CATANIA DEL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X